Itsuo Tsuda alla Sorbona

lecture sorbonne itsuo tsuda

80 anni dopo, Tsuda torna alla Sorbona

Un ponte tra l’Oriente e l’Occidente, Lettura-Incontro

Tracciando una profonda considerazione sugli sviluppi più importanti del pensiero umano, Tsuda attraversa Oriente e Occidente e pone il ki al centro della sua ricerca.

Tsuda è venuto in Francia nel 1934 e ha studiato alla Sorbona con il sinologo Marcel Granet e il sociologo Marcel Mauss. Nel 1940, tornato in Giappone, si interessa agli aspetti culturali del suo paese, come la recitazione del Noh, la tecnica seitai e l’ Aikido. Negli anni ’70, comincia a diffondere le sue idee sul ki in Europa e pubblica nuovi libri in lingua francese.

Creando un ponte tra Oriente e Occidente, è stato in grado di sviluppare e presentare la conoscenza che le e’ stata trasmessa dai suoi insegnanti. Una sfida in cui l’essere umano è considerato al di là del tempo, luogo e tradizione. L’essere umano in quanto tale. La vita nei suoi molteplici aspetti. Tsuda offre un modo per risvegliare la sensibilità e per trovare la libertà interiore.

Questa lettura-incontro, condotta da Regis Soavi, conferenziere e insegnante di Aikido, allievo diretto di Tsuda,  e Yan Allégret, scrittore e attore, sarà l’occasione per scoprire questo percorso.

Martedì, 4 novembre 2014 alle ore 19:30 presso l’Anfiteatro Guizot

17, rue de la Sorbonne Paris 75005

Ingresso gratuito su richiesta tramite i servizi culturali: Agenda-culturel@paris-sorbonne.fr.